Motorcaravan a prova d’inverno: suggerimenti e lista di controllo

Quando, verso fine autunno, le giornate si accorciano, le maniche corte sono un lontano ricordo e si indossano gradualmente giacche più pesanti, significa che l’inverno è in arrivo! In questo periodo anche un veicolo da campeggio necessita di particolari cure, soprattutto se intendete rimetterlo in servizio solo in primavera.

Nelle righe che seguono scoprirete come preparare il vostro motorcaravan per l’inverno e quali accortezze avere. Inoltre è possibile scaricare gratuitamente la nostra lista di controllo dettagliata, per avere sempre a disposizione un riepilogo di tutte le operazioni da compiere.

Lista di controllo: come preparare il motorcaravan per l’inverno

Motorcaravan pronto per l’inverno, grazie al piano dettagliato suggerito da HYMER con la lista di controllo.

Letargo invernale o meglio camping invernale?

Prima di compiere tutte le operazioni necessarie per preparare il motorcaravan per l’inverno, occorre rispondere a un interrogativo essenziale: intendete viaggiare in motorcaravan anche d’inverno? Oppure il motorcaravan deve trascorrere la stagione fredda parcheggiato, per tornare a circolare l’anno successivo? 

La bella notizia è che qualunque modello HYMER si scelga, si acquista un motorcaravan resistente all’inverno, quindi già predisposto in modo ottimale per entrambi gli scenari. Tuttavia fare escursioni in motorcaravan nella stagione fredda riserva anche alcune sfide particolari. Con i nostri suggerimenti per il camping invernale in motorcaravan siete pronti per partire.

Prima del riposo invernale: aspetti importanti

Avete deciso di ottimizzare la resistenza al freddo del vostro veicolo e di non utilizzarlo nei prossimi mesi? In tal caso si tratta di preparare il veicolo per i giorni e le notti freddi e per un periodo in cui nessuno aprirà regolarmente porte e finestrini.

La giusta collocazione

Dopo aver preparato il motorcaravan per l’inverno occorre individuare un luogo dove poterlo lasciare tranquillamente per più mesi, valutando diverse opzioni.

Ad esempio è possibile parcheggiare il motorcaravan

  • in un immobile riscaldato,
  • in un ricovero spartano in un capanno, un garage o un capannone non riscaldato, un garage o un capannone non riscaldato in un ricovero spartano in un capanno, un garage o un capannone non riscaldato, un garage o un capannone non riscaldato
  • o all’aperto.

Spesso nelle grandi città, così come nei centri urbani più piccoli, esiste la possibilità di prendere in locazione spazi destinati esattamente a questo.

A seconda della collocazione scelta, variano anche le misure da adottare per preservare e proteggere i materiali. Nei luoghi chiusi non è strettamente necessario coprire il motorcaravan. Se invece il motorcaravan deve affrontare un inverno all’aperto o in un luogo particolarmente freddo o ventilato, è opportuno utilizzare un apposito telo di copertura.

In termini di sicurezza, occorre accertarsi che nel periodo invernale nessun soggetto terzo possa accedere al motorcaravan se non autorizzato. I suggerimenti migliori sulla sicurezza del motorcaravan sono stati raccolti in una pagina dedicata della nostra sezione di consigli.

Suggerimento per guadagnare tempo: controllare rapidamente la validità dei controlli prima di mettere a riposo il motorcaravan per l’inverno. Se la revisione generale dovesse essere in programma per la primavera successiva, si può provvedere già prima del “letargo” invernale. Così per le prime escursioni primaverili il motorcaravan sarà già direttamente pronto per circolare, senza doversi preoccupare dei nuovi controlli. 

Acqua e gas:
dai serbatoi e tubi alle bombole

Quando si prepara il motorcaravan per l’inverno con l’intento di lasciarlo in un luogo freddo, occorre svuotare completamente sia i serbatoi dell’acqua, sia tutti i tubi e i sifoni. Se l’acqua rimanesse negli impianti potrebbe ghiacciare ed espandersi, danneggiando sia il serbatoio sia i tubi, e riservandovi una brutta sorpresa in primavera.

Pertanto un’operazione importante per preparare il motorcaravan per l’inverno è scaricare tutta l’acqua presente in tutti i serbatoi (anche quello delle acque grigie) e aprire la valvola di scarico dello scaldacqua. Anche tutti i rubinetti devono essere aperti. Nei modelli provvisti di miscelatore, per scaricare completamente l’acqua occorre posizionare la maniglia in posizione centrale fra acqua calda e fredda. Inoltre occorre azionare la valvola elettromagnetica del WC, per far defluire anche in questo caso l’acqua residua.

L’igiene innanzitutto! Prima dell’inverno pulire accuratamente tutto l’impianto dell’acqua potabile. Per questo esistono in commercio diversi detergenti e disinfettanti idonei che si possono utilizzare, prestando attenzione alle relative istruzioni per l’uso.

A proposito della sicurezza dei motorcaravan, in vista dell’inverno occorre affrontare anche il tema gas. Infatti le bombole del gas possono comportare un certo pericolo per eventuali incendi o esplosioni. Pertanto occorre scollegare i tubi delle bombole e sigillarle con gli appositi tappi di sicurezza. Qualora nel deposito scelto non sia consentito custodire le bombole, è necessario smontarle dal veicolo e collocarle in un altro luogo sicuro. In caso contrario è possibile lasciarle nell’apposita cassetta per le bombole di gas. 

Poiché in alcuni casi, ad esempio in capanni o magazzini, non è consentito lasciare le bombole sul motorcaravan è opportuno acquisire preventivamente informazioni dettagliate in merito, per evitare inconvenienti in seguito.

Componenti elettronici:
dalla batteria di bordo al televisore, agli elettrodomestici da cucina.

Un aspetto importante della preparazione dei motorcaravan per l’inverno è la gestione corretta della batteria di bordo. Infatti occorre scollegarla tempestivamente, poiché anche quando in inverno il veicolo è fermo alcune utenze nascoste possono scaricare lentamente la batteria.

Se il motorcaravan è parcheggiato in un capannone, la batteria può rimanere montata sul veicolo. In caso di collocazione all’aperto o in un edificio completamente non riscaldato, è preferibile rimuovere la batteria e conservarla in un ambiente chiuso, al riparo dal freddo. Ricaricando la batteria ogni quattro / sei settimane è possibile preservarla da un’involontaria scarica profonda nel corso dell’inverno.

Se a bordo del motorcaravan sono presenti altri apparecchi elettrici che non sopportano le basse temperature, anch’esse devono essere smontate e conservate in un ambiente domestico. Questo vale ad esempio per

  • radio mobili,
  • altoparlanti Bluetooth,
  • elettrodomestici da cucina,
  • tablet 
  • e asciugacapelli.

I televisori da campeggio di norma possono rimanere a bordo del motorcaravan per tutto l’inverno. Questo perché tali apparecchi sono in grado di sopportare abitualmente temperature ben al di sotto del punto di congelamento. Tuttavia è preferibile controllare se questo vale anche per il vostro modello installato.

Importante!

Prima di scollegare la batteria, spegnere tutte le utenze. Quando si scollega la batteria di bordo, rimuovere prima il cavo del meno e solo successivamente quello del più. Questa sequenza è indispensabile per prevenire un eventuale cortocircuito.

 

Pulizia interna dei vetri laterali di un veicolo HYMER con un prodotto adatto

Pulizia e cura degli interni:
dalle superfici agli armadi, alle parti in tessuto

Se il vostro motorcaravan è stato preparato così accuratamente per l’inverno, pensate al piacere di poterlo utilizzare subito, finita la stagione fredda, e di godervi qualche escursione già ai primi raggi di sole primaverili. In questa prospettiva, naturalmente è meglio evitare brutte sorprese. Per questo occorre pulire accuratamente il motorcaravan prima dell’inverno, dedicandosi con particolare attenzione all’intera cucina e al bagno.

Rimuovere anche le scorte alimentari dagli armadietti della cucina. Spegnere il frigorifero dopo averlo sbrinato e asciugato e lasciarlo con la porta leggermente aperta per il periodo invernale. Durante la pulizia degli arredi, accertarsi di rimuovere la polvere dagli imbottiti e lasciare le imbottiture in posizione verticale. Sistemare verticalmente anche i materassi, per garantire un buon ricircolo dell’aria per quanto possibile.

Poiché i tappetini e gli altri complementi d’arredo in tessuto assorbono umidità e potrebbero favorire la formazione di muffa durante l’inverno, l’ideale è rimuoverli dal motorcaravan e conservarli in un luogo idoneo. Eventualmente conviene collocare anche un apposito assorbiumidità che regoli l’umidità dell’aria durante l’inverno grazie all’uso di sale disidratante.

Pulizia e cura degli esterni:
dalla vernice alle guarnizioni, ai vetri

Durante la pulizia esterna del motorcaravan è essenziale rimuovere accuratamente lo sporco, che altrimenti nel corso delle settimane invernali può fissarsi superficialmente, provocando possibili alterazioni del colore e compromettendo così l’estetica del veicolo.

Pulire meticolosamente sia la carrozzeria sia i vetri, nonché guarnizioni e passaruota. Laddove necessario, utilizzare anche prodotti per la cura dei diversi materiali (attenzione: scegliere esclusivamente prodotti idonei, poiché altrimenti le guarnizioni si possono danneggiare o i vetri si possono scheggiare). Eventuali danni alla verniciatura devono essere ritoccati e sigillati con cera protettiva.

Inoltre è opportuno aumentare di mezzo bar la pressione degli pneumatici, così da ridurre le sollecitazioni a carico di pneumatici, molle e cuscinetti. Inoltre in questo modo si evitano i flat spot, che si possono formare in caso di mancato utilizzo prolungato.

Maggiori dettagli sulla pulizia?

La pulizia del motorcaravan è un’operazione impegnativa e importante nella quale occorre prestare attenzione a molti aspetti. Pertanto nell’articolo accessibile tramite il link seguente, abbiamo illustrato in modo dettagliato, con numerose fotografie, le modalità per una pulizia corretta del motorcaravan.

Conclusione:
ottimizzare la resistenza al freddo del motorcaravan non è complicato

Con i nostri suggerimenti, non solo riuscirete a preparare adeguatamente il motorcaravan per la stagione fredda ma lo ritroverete subito pronto per nuove avventure in primavera. 

Per un rapido riepilogo potete sfruttare la nostra lista di controllo, che riporta di nuovo in modo sintetico tutti i punti citati in questo articolo.

Non ci resta che augurarvi buon lavoro nella preparazione del vostro motorcaravan per l’inverno e buon viaggio in sicurezza quando lo “risveglierete dopo il letargo invernale”!

Altre offerte e informazioni

Scoprite la tecnologia nel vostro HYMER

La nostra tecnologia - il vostro plus nel comfort: avete diritto a un veicolo di altissimo livello - che si tratti di comfort, qualità, equipaggiamento di sicurezza. Scoprite quali tecnologie e innovazioni miglioreranno il tuo prossimo viaggio.

Lasciatevi ispirare

I nostri veicoli sono studiati con cura in ogni minimo dettaglio per il massimo comfort di viaggio, a garanzia di esperienze indimenticabili. Lasciatevi ispirare dai nostri racconti di viaggio!

Il vostro partner di zona

Basta poco per convincersi dell'eccelsa qualità “Made in Germany”. Non vi resta che toccare con mano il pregio delle lavorazioni. Provate a sdraiarvi, a sedervi o a mettervi alla guida. In tutto il mondo ci sono oltre 300 concessionari e centri assistenza HYMER: trovate subito quello più vicino.
Ricerca concessionari
Configuratore
Newsletter
Cataloghi